Aisle lancia una nuova app di incontri in dialetto per chi parla tamil thumbnail
·
2 minute read
Aisle lancia una nuova app di incontri in dialetto per chi parla tamil

Aisle ha annunciato il lancio della sua seconda app di incontri indiani , questa volta rivolta a chi parla tamil in tutto il mondo. ‘Anbe’, che si traduce in “caro”, non ha confini geografici ed è progettato per collegare le persone che condividono una lingua comune.

Il tamil è una lingua ufficiale nella regione del Tamil Nadu, nella punta sud-orientale dell’India e nel vicino Sri Lanka. Stime recenti suggeriscono che ci sono oltre 75 milioni di madrelingua.

La nuova app si rivolge ai single della Gen Z e dei Millennial, e ha una serie di caratteristiche specificamente progettate per la comunità, come i rompighiaccio che fanno riferimento alla cultura pop Tamil.

Include anche ‘Inviti audio’, una nuova funzione che aiuta gli utenti a raggiungere le persone che gli piacciono con un messaggio più personalizzato e intimo.

Able Joseph, il fondatore e CEO di Aisle, ha spiegato in una dichiarazione: “Il pubblico indiano è sempre stato interessato a incontri di alto livello. Questo è particolarmente vero quanto più ci si allontana dai centri urbani, dove l’inglese non è la lingua predominante.

“La rapida crescita del numero di utenti di Aisle dal Tamil Nadu ha reso ovvio quale dovesse essere la nostra prossima app in vernacolo. Con questo lancio, rafforzeremo ulteriormente la reputazione di Aisle come leader globale nel matchmaking ad alta intensità. Continueremo a costruire su questa piattaforma e a lanciare app in vernacolo su misura per vari stati e regioni”.

Il primo appuntamento in vernacolo dell’azienda, Arike per i parlanti di Malayalam, è stato rilasciato a marzo. All’epoca, Joseph ha spiegato che avrebbero lentamente lanciato prodotti simili per diverse lingue in futuro.

Arike stava acquisendo circa 1.000 nuovi utenti ogni giorno nei suoi primi due mesi e il team sta puntando a livelli simili di crescita per Anbe. L’obiettivo originale è quello di raggiungere il milione di utenti entro la fine del primo anno di attività.


You may also like